Amsterdam: la Guida Definitiva su Cosa Vedere e Fare

Amsterdam è una delle più belle città del mondo. Hai in programma di visitare il Museo di Van Gogh, l’affascinante Piazza Dam, lo stupendo Mercato dei fiori? Scopri quali sono i posti imperdibili della capitale d’Olanda, una delle mete europee assolutamente da vedere, sia che sei un amante dell’arte e dei mercatini colorati, sia delle lunghe passeggiate nei grandi parchi e dei romantici tour nei canali che attraversano il centro cittadino.

Non mancano naturalmente i café, i tipici negozi di artigianato, le discoteche e i tanti locali per divertirti la notte, ma ricorda di prestare sempre attenzione alle tantissime biciclette che sfrecciano veloci per le vie cittadine, il mezzo di trasporto preferito e più usato dagli olandesi, per un posto che risulta tanto incantevole quanto seducente e che rimarrà nel tuo cuore per tutta la vita.

1.1 Cosa visitare
1.2 Cosa fare
1.3 Cosa mangiare
1.4 Cosa comprare

Cosa visitare ad Amsterdam

Amsterdam è meravigliosa, te ne accorgerai appena sceso dall’hotel. Una volta arrivato suggeriamo di farti un bel giro tra i canali, per ammirare i suoi caratteristici edifici risalenti all’età del Rinascimento, scoprire le principali attrazioni della città e fare tanti scatti per rendere immortale il tuo viaggio in Olanda.

Forse non sai che ad Amsterdam puoi fare visita alla Casa di Anna Frank. Molti i turisti che ogni giorno si mettono in fila per questo imperdibile viaggio nella memoria, in cui scoprire la libreria con nascondiglio segreto della famiglia, per un posto carico di storia. È gratis l’ingresso per i più piccoli fino a 10 anni di età.

Una volta giunti ad Amsterdam passerai certamente più volte per la celebre Piazza Dam. Un posto speciale, al centro della città, una gigantesca piazza affollata di turisti e in cui noterai le tantissime biciclette parcheggiate. Sono organizzate periodicamente fiere, mercatini, eventi d’arte, manifestazioni culturali, con tanti artisti di strada che ogni giorno si esibiscono in pubblico. Qui trovi il Palazzo Reale (Koninklijk Paleis), la Chiesa nuova (Nieuwe Kerk) e un obelisco costruito in onore dei caduti nella Seconda Guerra mondiale (Nationaal Monument).

Sempre al centro di Amsterdam, che tu sia un amante dell’arte oppure no, ti consigliamo di fare un salto nella Casa di Rembrandt, il famoso pittore, aperta tutti i giorni dell’anno e scoprire così il posto dove sono nati tanti suoi capolavori.

Cosa fare ad Amsterdam

Giunto ad Amsterdam, una tappa imperdibile del tuo soggiorno è il Van Gogh Museum, dove è custodita la più ampia collezione al mondo di Van Gogh. Se non sai dove si trova, chiedi della Museumsplein. L’ingresso è gratuito fino ai 18 anni.

Sulla stessa piazza si affaccia l’elegante Rijksmuseum, in cui ammirare una ricca collezione di arte fiamminga con diverse opere di Rembrandt, e lo Stedelijk Museum, il museo d’arte moderna e contemporanea della città, in cui sono custodite anche diverse opere di Picasso e Chagall. Sempre aperto durante l’anno. Amsterdam è celebre in tutto il mondo per il Bloemenmarkt, il mercato dei fiori, con tantissime bancarelle galleggianti sulle acque, ubicato sul canale Singel e aperto tutti i giorni.

Amsterdam Light Festival è invece la manifestazione in programma ogni anno nei mesi di dicembre e gennaio, con tante luci colorate ad adornare la città e con i canali di Amsterdam addobbati a festa, diventando delle autentiche opere d’arte all’aperto. Sempre nel periodo delle festività numerosi sono i Mercatini di Natale dove puoi trovare oggetti artigianali e artistici, con affollati gazebo in cui gustare le prelibatezze locali.

Per quanto riguarda il divertimento notturno, sono molteplici i locali sparsi per la città, soprattutto nei quartieri di Rembrandtplein, ad iniziare dalla discoteca a tre piani del “Sinners”, con musica dedicata agli amanti di tutti i generi (R&B, House, hip-hop, soul).

Nei pressi della stazione centrale trovi il “Panama club” di Amsterdam, un imponente edificio con Cafè e ristorante, teatro con bar e una frequentata discoteca. Ti segnaliamo anche il “Jimmy Woo”, un bel night club dove ascoltare e divertirti con differenti generi musicali e, sempre al centro della città, il “Club Ministry”, una piccola ma accogliente discoteca per ballare fino all’alba, e per finire il popolare “Escape”, se sei amante soprattutto della musica House e Techno, con straordinari effetti e giochi di luci.

Per la musica dal vivo, nella parte nord di Amsterdam, ti suggeriamo di recarti nella Westergas Area, esattamente al “Flex Bar”, dove sono in programma emozionanti serate live. In alternativa chiedi del “Winston”, uno dei migliori locali in assoluto, con concerti in qualsiasi periodo dell’anno.

Cosa mangiare ad Amsterdam

Mangiare ad Amsterdam non sarà per te un problema in quanto sono davvero tanti i locali e le specialità da gustare. Puoi scegliere di cenare nei ristoranti oppure prediligere un più classico fast food. Senza dimenticare i cafè ed i chioschi sparsi nelle vie cittadine, dove provare i piatti tipici del posto. Sono numerose le etnie ad Amsterdam e ognuna di queste ha certamente influenzato l’arte culinaria in città. Se ti piace la cucina etnica, Amsterdam è dunque il posto giusto per te: indiana, turca, cinese, messicana, greca, giapponese e anche italiana.

Ti consigliamo innanzitutto di provare il “rijsttafel”, ovvero riso con un misto di pesce, carni e verdure, prelibatezza della cucina indonesiana. Recati anche nel ristorante Tokoman, presso Waterlooplein 327, dove comprare il “broodje pom”, un piatto famosissimo in città: pollo arrosto con salse speziate piccanti e cipolla.

Se vuoi provare un piatto tradizionale, mangiare bene e spendere poco, ordina la zuppa di piselli, la erwtensoep, solitamente offerta a prezzi competitivi.

Ti segnaliamo anche le catene di distributori automatici in franchising (su tutti FEBO) presenti negli snack bar, dove trovare arancini di riso, involtini di carne, crocchette di ragù e hamburger, tutti i giorni freschi e con un ottimo rapporto prezzo-qualità. Se sei un amante dello street food, l’Albert Cuyp Market, nel quartiere De Pijp, è un mercato molto popolare, dove ti consigliamo di provare le patatine fritte con deliziose salse, da portarti comodamente dietro durante i tuoi giri per la città, oppure il panino con aringa, cipolla e cetrioli, il “broodje haring”.

Per i golosi assolutamente da assaggiare i “poffertjes”, gustose frittelle con burro e zucchero a velo, e la “Appeltaart”, ovvero la più classica torta di mele.

Nei mercati di quartiere puoi trovare diversi prodotti alimentari freschi e a tal proposito segnati sul calendario che il sabato mattina una visita è d’obbligo al “Noordermarkt”, dove gustare degli squisiti frullati di frutta e verdura fresca. Ricordati che se hai deciso di mangiare in un ristorante di Amsterdam, l’orario di cena è leggermente anticipato rispetto alle abitudine italiane, verso le 19 di sera, dunque è possibile trovare locali con cucine chiuse dopo le ore 22.

Se desideri cenare e ascoltare nello stesso tempo musica blues dal vivo, nella zona centrale della città, esattamente in Leidsekruisstraat 6-8, trovi il Bourbon Street, famoso e frequentato locale della capitale olandese.

Per pranzare in un buon ristorante, il De Groene Olifant, in Sarphatistraat 510, fondato nel lontano 1880, può rappresentare una valida scelta. In alternativa il lussuoso Luxembourg, in Spui 24, tra i migliori e più frequentati da residenti e turisti.

Cosa comprare ad Amsterdam

Se stai pensando a cosa regalare ad amici e parenti come souvenir del tuo soggiorno ad Amsterdam, per gli amanti dell’arte culinaria, imperdibili sono i formaggi olandesi, tra cui ti segnaliamo il Gouda, il Geitenkaas, il Maasdammer, il Boerenkaas. Recati al Kaaskamer van Amsterdam per acquistarli. Appassionato di fiori? È risaputo che i tulipani sono uno dei simboli tradizionali olandesi e dunque ti consigliamo di fare un salto al rinomato mercato di fiori di Amsterdam.

Se sei invece alla ricerca di prodotti tipici artigianali, imperdibili i tradizionali zoccoli di legno, i “klompen”, altro simbolo del Paese. Sono in vendita tra le bancarelle dei mercati e nelle tante botteghe degli artigiani. In alternativa puoi portare con te un prodotto spiccatamente artistico e realizzato in porcellana Delft, tipica lavorazione del Paese. A tal proposito vai nei negozi della Jorrit Heinen Royal Delftware.

Un regalo originale per portarti dietro un ricordo del tuo viaggio in Olanda è rappresentato dai “KEK Amsterdam”, ovvero scatole a forma di tipica casa olandese in cui conservare i tuoi oggetti negli armadi. Naturalmente le tradizionali abitazioni olandesi sono in vendita anche sotto forma di portachiavi, calamite e in molte altre riproduzioni.

Se desideri dedicarti a qualche ora di “autentico” shopping per le vie di Amsterdam, recati presso De Negen Straatjes, ubicata nella Cerchia dei Canali, tra i quartieri Leidsestraat e Jordaan, con negozi, gioiellerie, boutique di vario genere e prezzi per tutte le tasche.

Stai cercando brand di lusso della moda? La via P.C. Hooftstraat è il posto ideale, con marchi celebri come Chanel, Louis Vuitton, Ralph Lauren. Continua a camminare e arriverai su Van Baerlestraat, un’altra bella via dove trovare tante idee regalo per fare i tuoi acquisti.

Un grande magazzino, forse il più famoso della città, è nella celebre piazza Dam, “De Bijenkorf”. Proprio dietro si trova il centro commerciale “Magna Plaza” mentre nella vicina Kalverstraat puoi fare un salto ai tanti negozi del De Kalvertoren. Kalverstraat e Leidsestraat sono due tra le vie più esclusive dedicate alla shopping, dove trovare anche brand di catene internazionali come H&M, Zara, Filippa K, Karen Millen.

Se cerchi una via ricca di negozi di vario genere, recati presso la Stazione di Amsterdam e chiedi di viale Haarlemmerdijk: scarpe, vestiti, prodotti artigianali tipici, cibo olandese ti aspettano. Per uno shopping in pieno relax, vai sulla Beethovenstraat, nel quartiere dello Zuid, con tanti store di abbigliamento e rinomate pasticcerie, per una rilassante passeggiata tra i negozi gustando alcuni tipici prodotti locali, in uno dei posti più eleganti della città.



> Versione stampabile ad alta risoluzione della mappa completa della Metro di Amsterdam. Per scaricare cliccare sull'immagine quì sotto Tasto Destro > Salva immagine con nome...
> Informazioni sui prezzi e sugli orari della Metro di Amsterdam. Amsterdam Mappa Metropolitana

I Paesi Bassi fanno parte dell'Unione Europea e la moneta di Amsterdam è l'Euro. Per questa ragione non c'è alcuna differenza con la moneta italiana, cambia solamente il costo della vita.
  • Trasporti
  • Servizi
  • Clima
  • Prezzi

Riassunto

I prezzi ed il tenore di vita ad Amsterdam sono paragonabili alla media europea, la spesa nei ristoranti è molto simile a quella che si avrebbe in Italia. Essendo una città situata nelle vicinanze del mare è quasi impossibile vedere la neve, dunque gli inverni sono miti e le estati abbastanza calde. E' consigliata la visita da Aprile ad Ottobre.

4.0

5 Commenti

  1. Annamaria
  2. Michele Frosi
    • Visitare.Pro Redazione
  3. Eugenia D

Racconta la tua esperienza!