Berlino: la Guida Definitiva su Cosa Vedere e Fare

Hai in mente di visitare Berlino, capitale europea culturale, alternativa e intrigante? Scopri tutte le utili informazioni per muoverti con facilità in questa coinvolgente città, cosa vedere, dove mangiare e soddisfare così tutte le tue esigenze di viaggio: arte, monumenti, musei, locali, ristoranti, shopping, vita notturna. Tantissimi i luoghi di interesse che puoi ammirare nella capitale della Germania, particolarmente amati dai turisti provenienti da tutto il mondo e che lasceranno anche te completamente a bocca aperta: Alexanderplatz, il Muro di Berlino, la Porta di Brandeburgo, il Duomo.

A questi si aggiungono i numerosi caffè, i bar, i ristoranti ed i caratteristici pub, una meta imperdibile e in grado di regalare una vivacità culturale davvero fuori dal comune, con più di 170 musei e con diversi milioni di visitatori ogni anno, per una città in costante evoluzione e senza dubbio oggi tra le più affascinanti di tutto il Vecchio Continente.

Indice
1.1 Cosa visitare
1.2 Cosa fare
1.3 Cosa mangiare
1.4 Cosa comprare

Cosa visitare a Berlino

Berlino non smetterà mai di stupirti. Forse la sua storia, unita alla sua più recente rinascita culturale ed economica, è riuscita a creare un perfetto mix di culture, in grado di coinvolgere chiunque visiti la città. Sono davvero numerosi i luoghi e monumenti assolutamente da vedere una volta giunti nella capitale tedesca.

Partiamo dalla più grande piazza di Berlino, Alexanderplatz. Deve il suo nome allo zar Alessandro I, in visita nel 1805 nella capitale dell’allora Regno di Prussia, divenendo successivamente un importante snodo ferroviario d’Europa.

Diversi i monumenti da ammirare nelle vicinanze di Alexanderplatz, ad iniziare dalla Torre della Televisione (Fernesehturm) che si mette in risalto per i suoi 365 metri di altezza e per una imponente sfera in acciaio con all’interno un ristorante. Proprio in prossimità del Fernesehturm, ti consigliamo di fare un salto nella splendida chiesa di Santa Maria (Marienkirche), risalente al lontano 13° secolo.

Sempre nelle vicinanze della più grande piazza di Berlino, è ubicato l’Urania Weltzeituhr, un grande orologio che segnala l’ora in tutti i paesi del mondo.

Recati ora nella parte nord dell’Isola della Sprea, dove troverai il celebre Duomo di Berlino, una delle attrazioni più amate da turisti e residenti, completamente restaurato agli inizi degli anni novanta. Assolutamente da visitare la due cappelle “Predigtkirche” e “Tauf- und Traukirche”, la scalinata imperiale “Kaiserliches Treppenhaus” e naturalmente sali sulla splendida Cupola e ammira dall’alto l’incantevole panorama della città che apparirà davanti ai tuoi occhi.

Una volta giunti a Berlino è praticamente d’obbligo recarti nel posto che viene definito il simbolo della città e della riunificazione, la Porta di Brandeburgo, dove passò anche Napoleone per festeggiare la conquista della Prussia. Oggi è icona espressione di libertà: il 22 dicembre 1989 migliaia di persone festeggiarono la riapertura della Porta e la caduta del muro.

Naturalmente come dimenticare proprio il Muro di Berlino. Fu costruito nel 1961 con lo scopo di dividere la parte Ovest della città, sotto il dominio degli alleati (americani, francesi e britannici), dalla parte Est, controllata dall’URSS dei sovietici.
Lungo più di 140 chilometri, fu irrobustito con l’aggiunta di filo spinato, chiodi, recinzioni, bunker, cani da guardia e oltre cento torri di sorveglianza. Una struttura che rimase in piedi fino alla sera del 9 novembre 1989, quando le due parti della città finalmente si riunirono, con centinaia di migliaia di persone in festa che lo demolirono.
Oggi è infatti possibile visitare soltanto alcuni tratti del Muro di Berlino, precisamente tra Checkpoint Charlie e Potsdamer Platz, nelle vicinanze del ponte Oberbaumbrücke e nella parte nord di Bernauer Strasse.

Cosa fare a Berlino

Berlino è celebre per essere una città molto vivace culturalmente, come dimostrato dagli oltre 170 musei in cui puoi ammirare tantissimi capolavori d’arte, concentrati nei quartieri Dahlem, Mitte, Charlottenburg e Tiergarten. Ti sarà senz’altro utile sapere gli orari di apertura e chiusura: dalle ore 10 alle ore 18, con la prima domenica del mese con ingresso completamente gratuito (informati sul posto quali musei aderiscono all’iniziativa). Spesso sono sede di manifestazioni e concerti, danze e spettacoli teatrali. Ti segnaliamo che il giovedì alcuni restano aperti fino alle ore 22.

Nella capitale tedesca un salto è d’obbligo anche ai numerosi e caratteristici mercatini dove puoi comprare souvenir, regali, prodotti artigianali e tanti altri oggetti tipici. Soprattutto nel periodo di Natale diventano più belli e coinvolgenti, con strabilianti luci in grado di creare un’atmosfera da favola, come il mercato di Potsdamer Platz, con annessa pista per slittini, pista di pattinaggio e bancarelle con cibo e bevande per riscaldare i tantissimi visitatori. Tra i mercatini di Natale più celebri, quello in programma nel mese di dicembre nella piazza di Gendarmenmarkt, con bancarelle dedicate soprattutto all’artigianato. Naturalmente i mercatini a Berlino ci sono tutto l’anno, in molteplici zone della città e in quasi tutti i giorni della settimana, dove puoi trovare vestiti, articoli di antiquariato, souvenir, cibo e molto altro. Impossibile elencarli tutti.

Berlino rappresenta inoltre la località top per i giovani, per tutti gli amanti della musica e dell’intrattenimento della notte, una metropoli sempre sveglia, dove trovare locali e discoteche aperte 24 ore su 24. Soltanto nel centro storico della città sono oltre 200. Potrai scegliere locali con musica dal vivo tutte le sere e dai più svariati generi: rock, blues, jazz, soul, folk, pop music. Ti segnaliamo al riguardo “Quasimodo”, in Kantstrasse 12a, un elegante caffè e jazz club con musica live, il “Metropol”, in Nollendorfplatz, la discoteca più celebre della capitale, aperta tutti i giorni della settimana, e il “Sage Club”, ubicato in Kopenicker Strasse 78, un noto locale notturno molto frequentato fino alle prime luci dell’alba. Infine il “Knaack-Klub”, in Greifswalder Strasse 224, in risalto per tre sale da discoteca e per i tanti concerti in programma quasi tutte le sere, con in più una ampia sala dedicata al gioco del biliardo, per divertirsi possibilmente sorseggiando la squisita birra di Berlino.

Cosa mangiare a Berlino

Devi assolutamente provare alcuni dei piatti tipici della capitale tedesca. Forse non sai che la cucina di Berlino è il risultato dell’influenza di tipiche usanze culinarie dei paesi vicini, soprattutto della gastronomia austriaca per le carni, della francese per i formaggi, della polacca per le zuppe, senza dimenticare l’ormai onnipresente kebab, quest’ultimo d’importazione dalla Turchia.

Proprio da questa unione di pietanze e di culture, la cucina tipica della Capitale risulta essere saporita e gustosa, ad iniziare dal currywurst, una ottima salsiccia con salsa piccante al curry, perfetta se la accompagni con una fresca Berliner Weisse, celebre birra artigianale berlinese, da gustare in realtà in qualsiasi momento della giornata, anche a colazione con altri piatti tipici del posto. Ricorda che la colazione a Berlino viene servita ad ogni ora, anche la sera se preferisci.

Girovagando per la città potrai notare diversi chioschi sparsi per le strade, chiamati “Imbiss”, dove ti suggeriamo di provare il Bulette, una pasta molto saporita con ripieno di carne. In alternativa, se sei più tradizionale e dunque alla ricerca di qualcosa di più classico, chiedi un hot-dog o sandwich con wurstel, naturalmente di produzione tedesca.

Prima di lasciare Berlino non dimenticare di assaggiare il prelibato “Eisben mit Sauerkraut”, ovvero lo stinco di maiale con crauti e salse, e il gustoso “Brandeburgischer Ridlfeischtopf”, uno stufato di manzo o agnello con verdure (anche di maiale).

Tra i migliori ristoranti di Berlino dove assaporare la cucina tipica tedesca, ti segnaliamo lo “Zum Schusterjunge”, un locale che si presenta con tipico arredamento in legno e mattoni, ubicato tra Danziger Strasse e Lychner Strasse, dove trovare Würstel bolliti o arrostiti, polpette di carne (Bouletten), crauti, maiale affumicato (Kassler) e Gulasch di Würstel.
Il “Gambrinus trifft Bacchus” è un altro ristorante tipicamente berlinese con una storia lunga 100 anni, dove gustare diversi piatti di carne, come le citate Bouletten, lo stinco di maiale con ricetta originaria di Berlino (Eisbein) e tante altre succulenti pietanze. Ubicato in Krausnickstrasse 1, nel quartiere Mitte.

Cosa comprare a Berlino

Non sai cosa comprare a Berlino? Prima di partire ti consigliamo innanzitutto di prenderti una pausa e gustare un gelato nella popolare “Eisdiele”, una gelateria ubicata presso lo shop center Potsdamer Platz Arkaden. Sei più interessato all’abbigliamento? Ti diamo una buona notizia: acquistare capi alla moda nella capitale tedesca non è per nulla costoso. Dai un’occhiata in giro e scoprirai vestiti e accessori di alta moda disponibili a un prezzo ultra competitivo.

Se non sai comunque dove andare per fare shopping, recati nel viale Kurfurstendamm, ubicato nella parte occidentale della città, con oltre 3 chilometri di negozi, bar, ristoranti e centri commerciali. Nelle vie attigue potrai ammirare edifici dell’ottocento e antichi locali dove trovare ogni cosa.
Sei un appassionato di musica tecno? Forse non sei a conoscenza che proprio a Berlino è presente uno dei club più importanti del mondo di tale genere musicale, il Berghain, dove acquistare cd e dvd davvero originali.

Berlino è ricca di centri commerciali ma anche di piccoli negozi di antiquariato, show room di alta moda e antiche librerie. Per acquistare souvenir ti suggeriamo di chiedere dei celebri “Berlin Stores” mentre se sei alla ricerca di negozi di tendenza e di ristoranti di lusso ti segnaliamo il viale “Unter den Linden”, nel quartiere Mitte.

Vicino alla centrale Alexanderplatz, oltre a trovare tantissimi negozi, è presente l’Alexa Shopping Center, al cui interno è ubicata un’ampia parte dedicata al modellismo, il Loxx, dove puoi ammirare una fantastica riproduzione della città curata nei minimi particolari. Consigliata soprattutto se hai dei bambini con te.

A Wittenbergplatz trovi il celebre KaDeWe (Kaufhaus des Westens), “l’autentico” centro commerciale di Berlino Ovest, risalente al 1905, dove fare shopping tra negozi di alta moda, cosmetica, profumeria e, se ti viene fame, pranzare al ristorante ubicato al settimo piano.

Se sei un amante delle antiche librerie e dei negozi di antiquariato, chiedi del quartiere di Charlottenburg, dove potrai acquistare tra tantissimi testi e antichi cimeli.

Per prodotti davvero artigianali e di moda vintage, recati nella via di Schöneberg mentre sulla Schönhauser Allee, nel quartiere di Prenzlauer Berg, puoi farti un giro tra antichissimi negozi in cui è ancora vivo lo spirito del tempo passato, in perfetta simbiosi con l’atmosfera magica della Berlino di oggi.



> Versione stampabile ad alta risoluzione della mappa completa della Metro di Berlino. Per scaricare cliccare sull'immagine quì sotto Tasto Destro > Salva immagine con nome...
> Informazioni sui prezzi e sugli orari della Metro di Berlino.
Mappa della Metro di Berlino

La Germania fa parte dell'Unione Europea e la moneta di Berlino è l'Euro. Per questa ragione non c'è alcuna differenza con la moneta italiana, cambia solamente il costo della vita.
  • Trasporti
  • Servizi
  • Clima
  • Prezzi

Riassunto

I prezzi a Berlino sono più economici di quelli italiani, tuttavia anche quì si possono spendere molti soldi, dipende molto dalle proprie esigenze. Le temperature sono abbastanza basse in inverno, arrivano infatti a -3 gradi, e risultano essere abbastanza calde in estate arrivando a 24 gradi.

4.5

30 Commenti

  1. Andrea
  2. Ale
    • Visitare.Pro Redazione
  3. Ornella
    • Visitare.Pro Redazione
  4. Gennaro D.
    • Visitare.Pro Redazione
      • Annaria Coccine
  5. francesco
    • Visitare.Pro Redazione
  6. Sofia
    • Visitare.Pro Redazione
  7. Franco
    • Visitare.Pro Redazione
  8. alfio
    • Visitare.Pro Redazione
  9. Matteo Coretti
    • Visitare.Pro Redazione
  10. cosimo m.
  11. Simona
    • Visitare.Pro Redazione
  12. Davide Noci
    • Visitare.Pro Redazione
  13. Annarita
    • Visitare.Pro Redazione
  14. Alessia m
    • Visitare.Pro Redazione
  15. Paolo
    • Visitare.Pro Redazione

Racconta la tua esperienza!