no comments

Clima e Temperature a Milano: Guida Pratica alla Valigia

Sai già che non troverai il ‘ponentino’ di Roma, sai che la capitale lombarda è una città umida e nebbiosa, ma nella nostra guida su clima e temperature a Milano vogliamo darti qualche suggerimento sul periodo ideale per visitarla. Darai un’occhiata alle temperature medie mese per mese, ai consigli su cosa mettere in valigia e conoscerai più da vicino le 4 stagioni di Milano.

Il clima si può definire temperato umido seppure, essendo distante dal mare, risenta di alcune caratteristiche continentali. In che senso continentali? La moderata continentalità del clima tipico milanese si fa sentire soprattutto con le escursioni termiche tra giorno e notte, tra estate ed inverno: si passa da un’estate calda ed afosa ad un inverno molto freddo (da un picco di 30°C a luglio agli 0°C di gennaio). In estate, lo sbalzo termico tra notte e giorno è di 10°C, più o meno. Scopriamo meglio cosa succede a Milano nel corso dell’anno.


Il clima durante l’anno

Milano è situata nella zona occidentale del bacino padano. Durante tutto l’anno, l’umidità a Milano è decisamente alta: il mese più umido è luglio, mentre a dicembre si riscontra il minor livello di umidità. Le precipitazioni si mantengono costanti raggiungendo i massimi livelli nelle mezze stagioni (primavera ed autunno): gennaio, oltre ad essere il mese più freddo, è anche il più secco, mentre ottobre è il mese più piovoso (seguito da novembre ed aprile). Da maggio ad agosto possono scatenarsi temporali serali o pomeridiani.

Milano, come gran parte della Pianura Padana, è una città caratterizzata da una scarsa ventilazione che, insieme all’umidità, favorisce il ristagno di nebbie ed inquinanti e ‘regala’ estati calde ed afose, inverni freddi e umidi. Il sole si fa desiderare da metà ottobre a febbraio: le poche volte che fa capolino, risulta debole e velato da foschia e nebbia. Comincia a farsi generoso a primavera e diventa molto presente in estate, ad eccezione delle rare giornate piovose e dei temporali che colgono di sorpresa.


Temperature medie

Non siamo qui a fare previsioni. Vogliamo, semplicemente, esserti utili fornendoti le temperature medie, mese per mese, calcolate sulla base dei dati registrati negli ultimi anni. Ti servirà per orientarti e farti un’idea su come vestirti e preparare la valigia, prima di partire.

Ogni anno, le temperature possono subire variazioni, è normale ma, in questo caso, senza grandi sorprese.

  1. Gennaio 2°C
  2. Febbraio 4,5°C
  3. Marzo 8,9°C
  4. Aprile 13,5°C
  5. Maggio 17,8°C
  6. Giugno 21,3°C
  7. Luglio 24°C
  8. Agosto 23°C
  9. Settembre 19,2°C
  10. Ottobre 13,5°C
  11. Novembre 7,8°C
  12. Dicembre 3,4°C

Primavera

Il mese di marzo è ancora instabile (con temperature miti alternate ad un parziale ritorno al freddo) mentre, da metà aprile a fine maggio, la stagione diventa gradevole, la temperatura mite, le giornate assolate e piacevolmente calde. Da maggio non sono rari i temporali improvvisi ed il tempo è variabile, le notti fredde nonostante le temperature diurne possano arrivare a 15-20°C.

Estate

L’estate milanese è calda, umida, soleggiata, poco ventilata, afosa. E’ una stagione meno piovosa della primavera e dell’autunno ma non mancano i temporali pomeridiani e serali che attenuano la calura, generati dalla perturbazione atlantica. C’è nebbia al mattino, a luglio e ad agosto le temperature possono superare i 30°C.

Autunno 

La stagione autunnale, da settembre ai primi di ottobre, può concedere belle giornate di sole, poi si fa sempre più grigia e piovosa fino a portare, a novembre, le prime giornate di freddo. L’autunno è la stagione più piovosa dell’anno a Milano in termini di abbondanza di precipitazioni: la pioggia può durare molte ore o tutto il giorno.

Inverno

L’inverno a Milano è freddo, grigio, umido (comunque, più asciutto rispetto alle altre stagioni) caratterizzato da cielo coperto, nebbia, vento debole o assente, giornate piovose (anche se è la stagione più secca). Le giornate invernali possono essere molto umide con basse temperature oppure decisamente miti e secche.

La temperatura media invernale si attesta sui 7°C anche se può scendere occasionalmente a -4°C (raramente, si verificano gelate che abbassano la temperatura a -10°C). La neve cade, solitamente, ogni anno: a volte è abbondante ma si scioglie facilmente durando non più di una settimana. Già nella seconda metà di febbraio, la temperatura tende a salire fino a 10°C.


Il periodo ideale

Il periodo migliore per andare a Milano è la primavera e la prima parte dell’estate, quindi da metà aprile a metà giugno (se preferisci evitare l’inverno e l’estate afosa), ma anche il mese di settembre.

Anche nel periodo ideale, comunque, metti in conto qualche giornata di pioggia o di temporali improvvisi. In questi mesi di bassa stagione dal clima piacevole, potrai spendere meno rispetto all’estate (alta stagione) evitando il caldo torrido.


Cosa mettere in valigia

Se vai a Milano d’estate, metti in valigia abiti freschi, leggeri, in fibra naturale (cotone, lino, seta), occhiali da sole ma anche una giacca leggera, felpe e maglie a maniche lunghe per la sera, un paio di scarpe chiuse e antiscivolo ed un ombrello per le giornate di pioggia.

In autunno, vestiti a strati quindi prepara t-shirt a maniche lunghe, felpe e maglioni, una giacca pesante, impermeabile, scarpe chiuse antiscivolo, ombrello. In primavera, porta con te t-shirt a mezze maniche, maglie a maniche lunghe, una giacca per la sera, pantaloni in cotone e l’immancabile ombrello.

Hai deciso di partire in inverno? Infila in valigia un piumino imbottito con cappuccio, scarponi antiscivolo, maglioni di lana, cappello, sciarpa, guanti ma anche maglie più leggere e felpe perché potresti goderti giornate miti e secche. Se hai esaurito lo spazio in valigia, l’ombrello puoi sempre comprarlo a Milano.

Scopri altre informazioni utili

Racconta la tua esperienza!