no comments

Sicurezza a Milano: Consigli e Zone da Evitare

Il livello di sicurezza a Milano rientra nella media delle metropoli dei nostri tempi. La capitale lombarda (molto apprezzata dai turisti) deve vedersela, come qualsiasi altra grande città del mondo, con i fenomeni più attuali: terrorismo, immigrazione, criminalità, microcriminalità.

Il problema della gestione della criminalità è molto ‘sentito’ a Milano: scopri la mappa realizzata da 32 studenti del Politecnico e quali sono le zone a rischio, da cui è meglio tenersi alla larga per non farsi distrarre dalle bellezze imperdibili della città. Passeggia per le strade del centro, visita le maggiori attrazioni turistiche di Milano, evita le zone isolate soprattutto di notte e passerai una vacanza tranquilla e sicura, lontano dalle insidie di sempre (furti, borseggiatori, ladruncoli).


La Fiera dedicata alla Sicurezza a Milano

A metà novembre 2017, ha avuto luogo alla Fiera di Milano l’ennesima edizione di Sicurezza (presente da 35 anni), che oltre ad essere una vetrina di prodotti rappresenta un programma formativo con oltre 100 appuntamenti dedicati al settore dell’International Security, alle soluzioni più innovative nel campo della sicurezza a tutti i livelli, pubblico e privato, dalla risposta al terrorismo internazionale agli aeroporti, dalle case ai negozi, al monitoraggio tecnologico delle strade.

La sicurezza, attraverso questa fiera, è stata ‘sentita’ sia come un diritto per tutti sia come un dovere per chi deve garantirla (veri e propri network di professionisti in grado di proporre una gestione  anche in remoto, tramite smartphone).


Mappa della criminalità, le zone pericolose

A febbraio 2017, è stata pubblicata una mappa della criminalità di Milano sviluppata, insieme ad altre mappe, da 32 studenti del Politecnico i quali hanno effettuato una vera e propria radiografia della città. In questo contesto, sono state suggerite azioni urbanistiche, sono stati analizzati i quartieri e segnalati quelli più pericolosi della capitale lombarda.

Questo documento è finito sul tavolo della commissione periferie di Palazzo Marino che, probabilmente, troverà spunti interessanti per migliorare la città. Qual è o quali sono i quartieri di Milano con la più alta concentrazione di criminalità? Analizzando i crimini avvenuti tra il 2015 e il 2016 a Milano, gli studenti hanno mappato le zone più pericolose attenendosi ai crimini urbani denunciati alle forze dell’ordine.

Ecco i risultati dell’analisi:

  • I furtivengono registrati soprattutto nelle zone centrali;
  • Gli omicidiavvengono soprattutto nelle zone di Porta Romana, Città Studi, Centrale, Loreto;
  • La più alta percentuale di rapinevedono ai primi posti Brera, Guastalla, Corso XXII Marzo.

Oltre a questa recente analisi degli studenti del Politecnico di Milano, i quartieri che non godono di buona fama, i più ‘difficili’, sono:

  • Quarto Oggiaro(criminalità organizzate, spaccio di droga, flusso migratorio incontrollato);
  • Barona;
  • Corvetto;
  • Via Padova;
  • San Siro(racket delle case abusive gestito da egiziani);
  • Lorenteggio(occupazioni abusive, spaccio, scontri fra clan)
  • Via Gola(situazione molto simile a quella di Lorenteggio e San Siro).

In particolare, Lorenteggio, San Siro e Via Gola sono state segnalate come tre zone fuori controllo, finite in mano a gruppi di egiziani, romeni e italiani. Sono in stato di emergenza e ti consigliamo di evitarle.


Consigli e raccomandazioni

Disoccupazione, aumento della povertà, immigrati, criminalità concentrata soprattutto nelle zone che ti abbiamo appena descritto ed elencato. Tutto questo porta ad un aumento degli episodi di microcriminalità un po’ ovunque, nessuna zona si può considerare immune dai piccoli rischi quotidiani (furti e borseggi). Quindi, come in qualsiasi altra città del mondo, stai in guardia nei luoghi più affollati, occhio al portafoglio ed alla borsa sui mezzi pubblici, nei locali, nelle zone turistiche più frequentate.

Segui le eterne regole del buon senso:

  • non frequentare zone isolate, specie di notte;
  • non mostrare contanti ed oggetti preziosi in luoghi affollati, locali, mezzi pubblici e cerca di portare con te lo stretto necessario;
  • chiedi in hotel di custodire in cassaforte contanti, passaporto, carte di credito che non ti servono, oggetti di valore (che faresti bene a lasciare direttamente a casa, prima di partire) e fatti rilasciare la ricevuta di deposito;
  • lascia in albergo una fotocopia del tuo documento d’identità valido, che potrebbe servirti in caso smarrimento o furto;
  • preleva contanti da sportelli bancomat interni più sicuri (banche, hotel, musei) evitando quelli esterni esposti sulla strada per evitare furti;
  • non lasciar avvicinare sconosciuti che vogliono venderti prodotti perché potrebbe trattarsi di un pretesto per derubarti;
  • non infilare il telefono o il portafogli nella tasca posteriore dei pantaloni e chiudi bene la borsa, soprattutto sui mezzi pubblici, luoghi affollati, locali:
  • non lasciare incustoditi i tuoi effetti personali sul bancone di un bar o sul tavolino di un locale.

Contatti e numeri utili in caso di emergenza

Ti forniamo tutti i contatti e numeri utili di Milano per qualsiasi tipo di emergenza, richiesta di aiuto o di informazioni:

  • 112(numero unico europeo sempre attivo e gratuito) per rivolgersi a Polizia, Pronto Soccorso, Carabinieri e Vigili del Fuoco;
  • 118Ambulanza;
  • 113Polizia;
  • 115Vigili del Fuoco;
  • 884.65000/1/2/3Protezione Civile;
  • 800 801185numero verde farmacia;
  • 0208Pronto Intervento;
  • 88456893Nucleo Tutela Donne e Minori;
  • 88453900Ufficio oggetti smarriti;
  • 63712667Ufficio oggetti smarriti (Stazione Centrale);
  • 02.02Informazioni Multe;
  • 7727.0280Ricerca veicoli rimossi;
  • 800 808181ATM;
  • 74851SEA Aeroporti;
  • 74852200partenza ed arrivo voli;
  • 716659Stanza Bagagli Linate;
  • 58581285Stanza Bagagli Malpensa Terminale 1;
  • 74854215Stanza Bagagli Malpensa Terminale 2;
  • 884.48059Servizio di Vigilanza Ecologica;
  • 66.77.33numero verde del servizio Milano Sicura;

Centro di Ascolto Telefonico attivo

Evidenziamo il servizio telefonico del Comune “Milano Sicura” che offre ascolto, mediazione sociale, assistenza psicologica e legale, orientamento tra le varie organizzazioni di aiuto sociale. Il numero verde 800.66.77.33 è attivo dalle 9,30 alle 18 (dal lunedì al venerdì) e dalle 9,30 alle 12,30 (il sabato). Fuori da questi orari è possibile lasciare un messaggio alla segreteria telefonica per segnalazioni, richiesta di informazioni o di un appuntamento.

Si tratta di un Centro di Ascolto Telefonico per mediazione sociale e penale, sostegno alle vittime di reato, presidio criminologico territoriale. Questo servizio, oltre a dare informazioni ed orientamento, offre ascolto attivo finalizzato alla presa in carica della situazione segnalata telefonicamente con interventi gratuiti.


Assistenza sanitaria

Il turista come il residente a Milano ha diritto all’assistenza sanitaria gratuita: tutto ciò che serve per ottenerla è esibire la Tessera Sanitaria Europea rilasciata dall’Asl di competenza, card magnetica che copre i costi di emergenza ordinaria e dà diritto al rimborso delle spese sostenute. I numeri per contattare Pronto Soccorso e Ambulanza sono il 112 ed il 118 mentre, per qualsiasi informazione sulle farmacie di turno, puoi chiamare il numero verde 800 801185.

La sanità pubblica e privata di Milano è di alto livello sia in termini di competenze e professionalità del personale sanitario sia riguardo alle apparecchiature medicali e diagnostiche estremamente moderne ed avanzate.

Di seguito, ti forniamo i numeri telefonici dei principali ospedali di Milano:

  • Fatebenefratelli63631;
  • San Giuseppe85991;
  • San Paolo81841;
  • San Carlo Borromeo4045404.

Scopri altre informazioni utili

Racconta la tua esperienza!