no comments

Praga è Sicura? L’analisi sulla Sicurezza e sulle Zone

Potremmo iniziare a trattare della sicurezza a Praga con una frase del tipo “Paese che vai, borseggio che trovi”, con la premessa che Praga (come molte capitali europee) è una città tranquilla dove i crimini violenti sono decisamente rari. Le zone turistiche sono presidiate piuttosto bene dalla polizia (come, del resto, anche i quartieri periferici) ma, specie nelle zone affollate e piene di turisti, furti e borseggi sono all’ordine del giorno.

A Praga come in altre grandi città valgono, quindi, le regole del buon senso (che ti ricordiamo nel paragrafo dei consigli utili). I crimini più comuni nella capitale ceca sono furto, borseggio, scasso e furto d’auto.

In questa guida, ti segnaliamo tutti i numeri utili in caso di emergenza dandoti tutte le informazioni per evitare rischi, stare in guardia e seguire un comportamento prudente e saggio per non rovinarti la vacanza in una delle città più magiche d’Europa.


Zone più pericolose

Esistono zone realmente pericolose e ad alto rischio a Praga? Non esattamente o, meglio, non a livelli allarmanti. Bisogna certamente guardarsi le spalle nei luoghi più affollati: stazioni, mezzi pubblici (seppure dotati di telecamere), metro e tram (soprattutto i tram 9, 22 e 23), le zone nei pressi dei monumenti (specie Ponte Carlo).

Di notte – lo raccomandiamo soprattutto alle donne che passeggiano sole – è preferibile evitare zone come Piazza San Venceslao (piena di locali e casinò), mentre un’area da sconsigliare a tutti è il parco che circonda la Stazione Centrale chiamato Sherwood dai residenti. Lo chiamano così perché capita sempre qualcuno che ruba ai ricchi (i turisti) per dare ai poveri (i furfanti).

La più alta percentuale di borseggi ai danni di turisti distratti si registra sul tram 22 e nei pressi della piazza dell’Orologio: il tram 22 raggiunge il Castello di Praga sempre affollato di visitatori. Segnaliamo anche i mezzi pubblici che si dirigono dall’aeroporto al centro della città e zone come le vie Karlova e Melantrichova e  Piazza della Città Vecchia.

La periferia di Praga non risulta particolarmente pericolosa.


Insidie e disagi

Il consiglio che possiamo darti per evitare guai a Praga come altrove è di ignorare i tipi strani, di non dar retta o provocare gente ubriaca o gruppi loschi. A Praga la presenza di mendicanti ed accattoni nei pressi delle maggiori attrazioni turistiche si fa sentire e vedere, quindi occhio alle borse, al portafogli, a non lasciare incustoditi oggetti personali e di valore evitando accuratamente di mostrarli.

Camminare da soli in zone deserte non è consigliato in nessuna città del mondo.

Occhio agli zingari sui mezzi pubblici: con uno spintone o finte carezze potresti ritrovarti senza portafogli nel giro di un secondo.

Se, per questioni di emergenza o comodità, ti serve un taxi, ti raccomandiamo di controllare il tassista di turno, specie nei pressi della stazione ferroviaria. Seppure regolarmente registrati, i taxi a Praga possono essere gestiti da persone poco raccomandabili, abituate a gonfiare i prezzi. Concorda il prezzo prima di salire a bordo e, se ti presenta una ricevuta sbagliata o si rifiuta di fartela, mostra al tassista la tua grande voglia di chiamare la polizia: vedrai che cambierà subito idea.

A proposito di polizia: è molto efficiente e presente in città, ma i poliziotti di Praga (che non parlano inglese) sono famosi per essere tra i più rozzi d’Europa.


Consigli utili

Ti abbiamo già anticipato che a Praga come altrove, nonostante il buon livello di sicurezza è meglio essere prudenti. Valgono anche qui le regole del buon senso come queste:

  • Non portare con te, in giro per la città, troppo contante e non mostrarlo facilmente: oggetti preziosi, contanti, carte di credito non necessarie e passaporto faresti bene a lasciarli nella cassaforte dell’albergo;
  • Lascia in albergo una fotocopia del tuo documento d’identità che potrebbe tornarti utile in caso di furto o smarrimento del portafogli;
  • Non lasciare incustoditi portafogli, telefono, macchina fotografica, borsa, giacche ed effetti personali nei locali, nei mezzi pubblici o altrove;
  • Non mettere portafogli e telefono nelle tasche posteriori dei pantaloni;
  • Evita di far avvicinare persone che ti offrono prodotti in vendita perché potrebbe trattarsi di abili borseggiatori.

Numeri utili in caso di emergenza

Ti elenchiamo tutti i numeri utili da contattare nei vari casi di emergenza a Praga:

  • 112(numero unico europeo gratuito con possibilità che ti risponda un operatore italiano) per chiamare la Polizia, i Vigili del Fuoco, l’Ambulanza;
  • 158, numero alternativo per rivolgersi alla Polizia;
  • 155 per chiamare il Pronto Soccorso;
  • 150, per contattare i Vigili del Fuoco;
  • +420 1230 (h24), il numero dell’assistenza UAMKper il Soccorso Stradale.

Se non conosci il ceco o l’inglese chiedi aiuto ad un traduttore del posto.

Ambasciata italiana

Cancelleria Consolare

  • Tel. 00420 233080111 (lo stesso numero dell’ambasciata)
  • Fax. 00420 257531523

Assistenza sanitaria e Pronto Soccorso

In caso di emergenza più o meno grave, gli italiani a Praga (come gli altri residenti della UE) hanno diritto all’assistenza sanitaria gratuita: basta esibire la Tessera Sanitaria Italiana rilasciata dall’Asl di competenza.

Oltre a comporre il numero 155 (per incidenti o malori improvvisi), è possibile rivolgersi all’Ospedale per stranieri “Na Homolce” Roentgenova, 2 , Motol Praga 5 – Tel. 00420 257271111.

Nel centro storico di Praga si trova sempre una farmacia aperta giorno e notte: le farmacie sono riconoscibili dall’insegna Lekarna o Apotheke. Per la richiesta di farmaci, come in Italia, è necessaria la ricetta medica. Una farmacia sempre aperta in centro è quella che si trova in Via Palackeho 5- Tel: 224 946 982.

Scopri altre informazioni utili

Racconta la tua esperienza!