no comments

Come Spostarsi a Roma: Mezzi di Trasporto e Prezzi

Chi conosce bene la capitale italiana sa come muoversi a Roma: metro, autobus, tram, treni, taxi, tutto fuorché circolare in auto, con il proprio veicolo. I problemi in città sono due: il traffico caotico ed i parcheggi, specie in centro. Tante, troppe le strisce blu a pagamento: non a caso, la città eterna ha la zona a traffico limitato più estesa d’Europa monitorata da telecamere per la quale sono previste multe severe.

La metro è il mezzo di trasporto più veloce, il taxi è il più caro e, se proprio vuoi un po’ di autonomia senza dover usare la tua quattro ruote, hai la possibilità di sfruttare il servizio di car sharing o scooter sharing di Roma. Scopri gli orari, le tariffe dei biglietti per usufruire dei mezzi di trasporto pubblico e la soluzione turistica Roma Pass per muoverti in città risparmiando.


Come spostarsi dall’aeroporto al centro di Roma

Come raggiungere il centro dai due aeroporti di Roma L. da Vinci-Fiumicino e Ciampino? Se arrivi all’aeroporto L. da Vinci-Fiumicino devi considerare che il centro di Roma dista 32 km e puoi scegliere fra tre soluzioni:

  • Treno Leonardo Express sempre attivo da e per Roma Termini, con corse ogni 15 minuti per un tragitto di circa mezzora oppure treni regionali della linea FL1 che raggiungono altre stazioni di Roma e che passano ogni 15 minuti (ogni mezzora nei giorni festivi);
  • Autobus, ce ne sono diversi che collegano l’aeroporto di Fiumicino a Roma e che partono dai terminal 2 e 3;
  • Taxi che raggiungono (a tariffa fissa) 5 destinazioni: Stazione Ostiense (45 €), Mura Aureliane (45 €), Stazione Tiburtina (55 €), Fiera di Roma (25 €) ed aeroporto di Ciampino (50 €).

Se, invece, arrivi all’aeroporto G.B. Pastine-Ciampino la distanza dal centro della città è di 15 km e potrai arrivarci scegliendo fra:

  • Trenodalla stazione di Ciampino città raggiungibile con autobus Cotral/Schiaffini (con un biglietto di 1 € e corse ogni mezzora). Da lì i treni regionali raggiungono la stazione di Termini in 15 minuti;
  • Autobus, precisamente la linea 720che collega l’aeroporto di Ciampino con la stazione Laurentina (linea B della metro), basta fare un biglietto semplice da 1,50 €;
  • Taxiche (a tariffa fissa) raggiungono 4 destinazioni: Mura Aureliane (30 €), Stazione Ostiense (30 €), Stazione Tiburtina (35 €) e l’aeroporto di Fiumicino (50 €).

Puoi prenotare il taxi telefonicamente con il servizio 060609 di ChiamaTaxi oppure chiamando i seguenti numeri: 06 3570, 06 4994, 06 6645, 06 5551, 06 8822.


Come muoversi a Roma con la metro

La metropolitana di Roma (che, attualmente, ha un’estensione di 60 km per un totale di 74 stazioni) è il mezzo di trasporto più comodo e veloce: ha 4 linee (A, B, B1, C) che collegano il centro con le zone periferiche incrociandosi alla stazione centrale Roma Termini. Dal 2010, la rete è gestita da Atac. Per orientarti meglio, dai un’occhiata alla mappa di metro, tram e ferrovie del centro storico di Roma.

La linea A si sposta da Battistini ad Anagnina e comprende, tra le varie stazioni, quelle di Ottaviano San Pietro (Musei Vaticani), Flaminio (Piazza del Popolo), Piazza di Spagna, Barberini (Fontana di Trevi) e San Giovanni (basilica): sono questi i punti di maggior interesse turistico. Questa linea è attiva dalle 5,30 alle 22 (venerdì e sabato il servizio è prolungato fino all’1,30 di notte).

La linea B percorre da Laurentina a Rebibbia: è attiva dalle 5,30 alle 23,30 (chiude all’1,30 venerdì e sabato): le fermate più interessanti sono Circo Massimo, Colosseo e Fori Imperiali. La linea B1 si alterna alla B raggiungendo Conca d’Oro dalla stazione Termini. La linea C copre la tratta Parco di Centocelle-Pantano e raggiunge le periferie: è attiva tutti i giorni (anche i festivi) dalle 5,30 alle 23,30. Dalla linea B della metro (stazione San Paolo) si può prendere il treno Roma-Lido che collega alla zona marittima di Ostia (13 fermate).


Autobus e tram

Il servizio di autobus e tram è ben integrato con quello della metro per collegare sia il centro sia le zone di periferia. Gli autobus notturni sostituiscono la metro nelle ore di chiusura e sono indispensabili per spostarsi in città dopo mezzanotte.

In totale, Roma conta 379 linee di autobus (di cui 29 notturne), 1 linea di filobus, 4 di autobus elettrico e 6 linee di tram. Le 100 linee di bus che raggiungono i quartieri periferici sono gestiti da Roma Tpl. Gli autobus diurni sono attivi dalle 5 a mezzanotte, i notturni da mezzanotte fino alle 5,30.

Le principali linee di tram sono:

  • 2Mancini/Piazzale Flaminio;
  • 3Valle Giulia/Stazione Trastevere;
  • 5Termini/Gerani8 Venezia/Casaletto (con alcune corse che raggiungono Piazza di Porta Maggiore);
  • 14Termini/Togliatti;
  • 19Risorgimento San Pietro/Gerani.

I prezzi dei biglietti

Il BIT (biglietto singolo), valido 100 minuti dalla timbratura, costa 1,50 euro. Si può usare una sola volta in metro e riutilizzare per prendere autobus, tram, filobus o treni regionali della linea Met.Ro.  L’abbonamento mensile per usufruire illimitatamente di tutti i mezzi pubblici costa 35 euro.

Elenchiamo di seguito, le varie tipologie di biglietti:

  • ROMA 24H, biglietto giornaliero da 7 €;
  • ROMA 48H, biglietto valido 2 giorni a partire dalla prima timbratura12,50 €;
  • ROMA 72H, valido 3 giorni18 €;
  • Ticket valido 7 giorni 24 €.

I biglietti si acquistano nelle tabaccherie, edicole, stazioni (sportelli e distributori automatici).


Muoversi in città con Roma Pass

Il turista si reca a Roma soprattutto per visitare i principali musei e monumenti della città. Con la card turistica Roma Pass può farlo risparmiando perché permette di:

  • usufruire illimitatamente di tutti i mezzi pubblici;
  • entrare gratis nei primi 2 musei e siti archeologici pagando le successive visite ad un prezzo scontato (per musei, mostre, spettacoli teatrali ed altri servizi turistici).

Acquistando Roma Pass riceverai la mappa di Roma, la lista di musei e luoghi convenzionati ed il biglietto per il trasporto pubblico. E’ in vendita presso tutti i musei, siti convenzionati ed uffici turistici di Roma. I prezzi di Roma Pass variano a seconda della durata:

  • 2 giorni 28 €;
  • 3 giorni 36 €.

Muoversi in Taxi

Trovare un taxi libero, specie in centro, non è facile, quindi è preferibile prenotarne uno telefonicamente in caso di necessità al servizio taxi di Roma Capitale Chiamataxi (tel. 060609) o, in alternativa, contattare i numeri 06 3570, 06 4994, 06 6645, 06 5551, 06 8822.

Occhio ai taxi abusivi: quelli ufficiali di colore bianco riportano sugli sportelli anteriori il simbolo di Roma Capitale, numero di licenza e tassametro. Appena sali a bordo, controlla che il tassametro sia azzerato e se è prevista una tariffa fissa.

La tariffa base (di inizio corsa) varia a seconda dei giorni e degli orari:

  • 3 euro nei giorni feriali (dalle 6 alle 22);
  • 4,50 euro nei giorni festivi (dalle 6 alle 22);
  • 6,50 euro negli orari notturni (dalle 22 alle 6).

A fine corsa ricordati di chiedere la ricevuta, al momento del pagamento. Alla tariffa base vanno aggiunti i seguenti costi:

  • A km 1,30 euro in media;
  • Un’ora di attesa taxi 30 euro circa.

Il costo della chiamata da radiotaxi è di 3,50 euro, dal quinto passeggero in poi si paga 1 euro. Il primo bagaglio è gratuito, per i successivi (con dimensioni che superano i 35x25x50 cm) si paga 1 euro ciascuno. E’ previsto uno sconto del 10% per le corse dirette verso gli ospedali pubblici di Roma, ma anche per giovani in uscita dalle discoteche e per donne sole negli orari notturni.


Treno

Le tre stazioni di Roma sono:

  • Termini con interscambi metro, tram, filobus, autobus;
  • Tiburtina(linea FL1) con interscambi metro e autobus;
  • Ostiense con scalo FL1 per Orte-Fiumicino, FL3 per Viterbo, FL5 per Civitavecchia ed interscambi con metro, linea Roma-Lido e tram.

La rete regionale FL comprende 8 linee delle ferrovie laziali gestite da Trenitalia: servono da collegamento fra centro, periferie e comuni situati al di fuori del raccordo anulare o in diverse province. Tra queste linee, sono di particolare interesse per il turista:

  • La linea FL1che raggiunge l’aeroporto Leonardo da Vinci-Fiumicino;
  • La linea FL3che collega il centro con Cesano e Viterbo e che raggiunge il lago di Bracciano e la Basilica di San Pietro.

Il servizio è attivo dalle 5 alle 22 con corse ogni 15 minuti: a seconda della destinazione il biglietto può costare da un minimo di 1,50 euro ad un massimo di 11 euro.


Muoversi a Roma con Car e Scooter Sharing

Non ti va di partire con la tua auto ma non ci tieni particolarmente ad usare i mezzi pubblici né a spendere una fortuna con il taxi. L’unica alternativa, per te, potrebbe essere il servizio di car sharing o scooter sharing. Non si tratta di un servizio particolarmente economico (come può esserlo il mezzo pubblico) ma potrai risparmiare sulla benzina e sul parcheggio.

Quali sono i principali servizi di car sharing o scooter sharing a Roma? Eccoli:

  • Romamobilità fornito dal Comune di Roma con prenotazione dell’auto tramite App, che offre anche un abbonamento trimestrale di 40 euro: in base agli orari ed al tipo di auto si spende da un minimo di 1,40 euro ad un massimo di 3,30 euro ogni ora;
  • Car2Go, con prenotazione tramite App, che prevede il noleggio giornaliero a circa 60 euro o tariffe che vanno da un minimo di 24 centesimi al minuto ad un massimo di 13,90 euro ogni ora;
  • Share’NGo che mette a disposizione ben 400 auto elettriche ZD1 per il centro (non arrivano nelle zone periferiche) ad una tariffa base di 0,28 euro al minuto e di sosta a 0,10 euro al minuto. Per le donne, le corse notturne (dall’una di notte alle 6 di mattina) sono gratis;
  • Enjoy, servizio sponsorizzato da Eni, che fornisce sia auto sia scooter da prenotare tramite sito ufficiale. La tariffa fissa è di 25 centesimi (entro i 50 km); per gli scooter è di 35 centesimi al minuto.

Scopri altre informazioni utili

Racconta la tua esperienza!