no comments

Leggi e Regole da Rispettare a Varsavia

Spesso, i turisti che si recano in città estere pensano che il fatto di essere stranieri li esoneri dal rispettare la legge: non è il tuo caso, lo sappiamo, quindi vogliamo ricordarti leggi e regole a Varsavia, se sei in procinto di partire. Ti aiuterà a capire come comportarti nella capitale polacca ma anche a far valere i tuoi diritti in caso di necessità. Ti diamo le informazioni principali sulle leggi vigenti in materia di alcol, fumo, droga, prostituzione, sesso e Codice della strada senza dimenticare i numeri utili in caso di emergenza.

Per certi reati, il grado di tolleranza è zero a Varsavia. Scopri di più, stampa la nostra guida e parti tranquillo.


Alcol

La legge polacca vieta la vendita ed il consumo di bevande alcoliche ai minori di 18 anni. In Polonia è vietato e punito anche il consumo di alcolici nei luoghi pubblici (strade, piazze, ecc.): è un divieto che non vale all’interno di locali o pub che dispongono di tavolini all’aperto.

Esiste una certa incongruenza riguardo alle multe: il consumo di alcolici in strada viene punito con la multa più leggera d’Europa (26 euro), l’ubriachezza molesta con 350 euro. Un ‘vizietto’ associato anche al bere (urinare in luoghi pubblici) tipico degli uomini viene punito con 350 euro.


Leggi e regole sul fumo

Negli ultimi anni, la legge polacca sta tentando di scoraggiare il consumo di tabacco per favorire un sano stile di vita.

Non vuole condannare l’atto in sé di fumare le ‘bionde’: l’obiettivo è combattere i danni provocati anche dal fumo passivo (subiti da milioni di persone). Sono in aumento le campagne pubblicitarie che sensibilizzano la popolazione a non consumare nicotina (indipendentemente dal ‘dove’): il 31 maggio si celebra la Giornata Nazionale senza sigaretta.

Soprattutto per i danni causati dal fumo passivo, è vietato fumare nei luoghi pubblici: ai fumatori sono riservati luoghi predisposti, sale all’interno di pub, treni, ristoranti, teatri. Chi trasgredisce al divieto rischia 130 euro di multa.


Droga

A Varsavia ed in Polonia la legge è severa anche riguardo al possesso, acquisto, vendita ed uso di droga (pesante o leggera). Non rispettare la legge, in questo senso, ha come effetto immediato l’arresto ed una punizione proporzionata alla quantità di droga posseduta, quindi le pene sono variabili.

Qualsiasi tipo di droga è illegale seppure siano previste depenalizzazioni se il possesso, ad esempio, di cannabis è ad uso personale e la quantità è minima. Per il resto, la legislazione polacca è dura: di norma, anche il possesso personale può essere punito con una pena fino a 3 anni di carcere.


Prostituzione e reati sessuali

La prostituzione, in Polonia, è legale e tollerata: al contrario, vige l’assoluto divieto di sfruttamento della prostituzione così come la prostituzione minorile e coercitiva. E’ vietato, quindi, prostituirsi all’interno di case chiuse, club, forme organizzate per l’offerta di escort.

Riguardo al delicato tema degli abusi sessuali su adulti e minori, le pene in Polonia sono meno severe rispetto all’Italia: per chi commette il reato di violenza sessuale di gruppo, ad esempio, la pena minima è di 6 anni nel nostro Paese mentre in Polonia è di 3 anni. Di norma, la violenza sessuale viene punita con la reclusione da 2 a 12 anni a seconda della gravità del reato. Per l’abuso sessuale ai danni di minori, la pena può arrivare a 10 anni di reclusione.


Codice della strada

Nel caso tu decidessi di partire in auto o di noleggiarne una a Varsavia, ti ricordiamo i punti principali riferiti al Codice della strada.

Iniziamo con la guida in stato di ebbrezza. Il limite previsto di tasso alcolemico nel sangue è di 0,2 mg/l. Chi supera il tasso di 0,5 mg/l rischia fino a 2 anni di reclusione.

I limiti di velocità previsti in Polonia sono i seguenti:

  • 50 km/h in terreni edificati;
  • 90 k/h in terreni non edificati;
  • 20 km/h nei centri urbani;
  • 110 km/h su strade statali a 2 corsie;
  • 100 km/h su strade statali ad una corsia o con 2 corsie per lato;
  • 130 km/h in autostrada.

Sono obbligatori:

  • Le cinture di sicurezza per tutti i passeggeri dei sedili anteriori e posteriori (se l’auto ne dispone) e seggiolini appositi per bambini fino a 12 anni;
  • Le luci anabbaglianti accese 24 ore su 24;

E’ vietato utilizzare il cellulare alla guida, a meno che non si indossino gli auricolari o non si usufruisca del vivavoce. Le multe variano, a seconda del reato commesso, da 12 a 120 euro.

Chi, invece, non intende usare l’auto per arrivare a Varsavia o spostarsi in città e preferisce il trasporto pubblico deve sapere che viaggiare senza biglietto sui mezzi pubblici è un’infrazione che prevede la multa di 60 euro.


I numeri utili per qualsiasi emergenza

Potresti aver bisogno di un’informazione, di una richiesta di aiuto o di soccorso in caso di emergenza. Ti diamo tutti i numeri utili di Varsavia di seguito:

  • 112(numero unico europeo sempre raggiungibile e gratuito) per contattare Polizia, Ambulanza e Vigili del Fuoco;
  • 997, altro numero per chiamare la Polizia;
  • 998, numero alternativo per rivolgersi ai Vigili del Fuoco;
  • 999, altro numero per chiamare l’Ambulanza;
  • 986, numero a cui risponde a Polizia municipale;
  • 601 100 300, numero per emergenze in montagna;
  • 601 100 100, numero per emergenze in località marittime.

Chiedi aiuto ad un residente o ad un traduttore, se non parli polacco o inglese.

Ambasciata italiana a Varsavia

  • Plac Dabrowskiego, 6
  • Tel.: +48 22 8263471/2/3/4
  • Fax: +48 22 8271821
  • Sito web www.ambvarsavia.esteri.it
  • E-mail: ambasciata.varsavia@esteri.it
  • (sportello informazioni attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12)

Cancelleria Consolare / Ambasciata italiana a Varsavia

  • (indirizzo, telefono e fax sono gli stessi dell’Ambasciata italiana a Varsavia)
  • e-mail consolare.varsavia@esteri.it
  • Cellulare di emergenza a cui risponde un funzionario di turno italiano (0048) 605322772
  • Cellulare di emergenza a cui risponde un funzionario di turno polacco (0048) 601316529

Assistenza sanitaria e Pronto Soccorso

A Varsavia (come in qualsiasi città appartenente all’UE) il turista ha diritto all’assistenza sanitaria gratuita. Non dimenticare di portare con te la Tessera Sanitaria rilasciata dall’Asl di competenza che dovrai esibire in caso di bisogno. Con la tessera sanitaria magnetica avrai la copertura per le normali prestazioni di emergenza ed otterrai il rimborso (fino all’80%) delle spese mediche sostenute.

Puoi richiedere informazioni mediche ed assistenza dentistica h24 al numero 9439. Una farmacia aperta 24 ore su 24 è la Srodmiescie che si trova vicino alla stazione ferroviaria centrale (tel. +48 22 82 56 986).

Scopri altre informazioni utili