no comments

Muoversi a Berlino, la Guida con Consigli Utili

Spostarti da un punto all’altro della capitale tedesca, col suo ampio centro storico ed una superficie totale pari a 5 volte Milano, sarà l’ultimo dei tuoi problemi quando scoprirai come muoversi a Berlino. Una città enorme come Berlino, se non fosse servita da un sistema di trasporti pubblici più che efficiente (ed anche abbastanza economico), sarebbe invivibile, caotica.

Metro (U-Bahn), autobus, tram, treno di superficie (S-Bahn), traghetti ed altri mezzi di trasporto pubblico sono rapidi, puntuali e ben integrati, coprono in modo capillare la città. Spostarsi a piedi in centro non è la soluzione migliore perché monumenti, musei e le principali attrazioni della città distano tra loro diversi chilometri. L’intera rete di trasporti divide la città in tre parti: A (centro storico), B (periferia) e C (cittadine limitrofe). Leggi la nostra guida e partirai con le idee chiarissime.


Metro sotterranea e di superficie

La metro di Berlino (U-Bahn) sotterranea conta 9 linee attive tutto il giorno con corse frequenti (ogni 3-5 minuti), dalle 5 del mattino fino all’una di notte: nei week end e nei giorni pre-festivi funziona, però, anche di notte. E’ il mezzo più comodo, veloce ed economico in assoluto per raggiungere qualsiasi punto della città. Copre 170 stazioni e trasporta, giornalmente, un milione di persone.

L’altro sistema di treni rapidi (S-Bahn) è il sistema metropolitano di superficie costituito da 15 linee, cui si aggiungono treni regionali che collegano le diverse stazioni di Berlino. La S-Bahn ha gli stessi orari, rapidità ed efficienza della U-Bahn.


Autobus e tram

Nei giorni feriali (da lunedì a giovedì), dopo l’una di notte le metropolitane U-Bahn e S-Bahn vengono sostituite da un servizio molto efficiente di autobus notturni che seguono gli stessi percorsi. Solo sugli autobus è possibile acquistare il biglietto rivolgendosi direttamente al conducente. Di giorno, il servizio di bus, capillare e ben integrato con gli altri mezzi pubblici, è comodo e piuttosto rapido. Ne esistono di 4 diverse tipologie:

  • Autobus standardche riportano il numero della linea a 3 cifre;
  • MetroBusa 2 piani, simili a quelli turistici, che riportano la lettera M;
  • ExpressBus con la lettera X che raggiungono le zone periferiche e gli aeroporti;
  • Autobus notturniche riportano la lettera N e, di notte, servono le zone principali e periferiche. La linea 100 (che parte da Alexanderplatz e termina allo Zoo) e la linea 200 (che percorre Kulturforum, Potsdamer Platz, Alexanderplatz fino a raggiungere Prenzlauer Berg) non si possono definire semplicemente bus notturni: sono considerati dai turisti come veri e propri bus turistici, peraltro famosi.

Le linee di tram servono prevalentemente i quartieri orientali di Berlino. Ne esistono di 2 tipi:

  • i MetroTramattivi 24 ore su 24  con corse frequenti e rapide;
  • i tram classici, più lenti, per chi vuole ammirare la città durante il tragitto senza fretta, dotati di macchinette a bordo per acquistare il ticket.

Biglietti o Berlin Welcome Card?

I biglietti a Berlino ti permettono di usare qualsiasi mezzo pubblico (metro, autobus e tram): sono in vendita presso gli sportelli o distributori automatici della metro o sugli autobus.

Il biglietto singolo della durata di 2 ore costa 2,30 €, mentre quello giornaliero, che ti permette di spostarti illimitatamente nelle zone A e B, costa 6,90 €.

Nessuna soluzione può farti risparmiare meglio della carta turistica ufficiale Berlin Welcome Card; con questa tessera magnetica nominale puoi viaggiare illimitatamente su tutti i mezzi pubblici, (metro, autobus, tram –  nel caso della card ABC, anche spostamenti da e per gli aeroporti di Berlino).

Si può acquistare in aeroporto, presso gli Uffici di Informazione turistica, in metro (sportello e distributori automatici), agenzie di viaggio ed hotel. Hai la possibilità anche di ottenere sconti (dal 25 al 60%) nei musei, nelle principali attrazioni della città e nei negozi convenzionati. A seconda della durata e delle zone da visitare, puoi scegliere tra varie opzioni.

Per le zone A e B (il centro e le attrazioni che interessano maggiormente i turisti), le opzioni sono:

  • 48 ore 19,50 €
  • 72 ore 27,50 €
  • 4 giorni 31,50 €
  • 5 giorni 35,50 €
  • 6 giorni 41,50 €.

Per le zone A, B e C (inclusi Potsdam e l’Aeroporto di Schonefeld), è preferibile acquistare la Berlino Welcome Card + Potsdam scegliendo tra le seguenti opzioni in base alla durata:

  • 48 ore 21,50 €
  • 72 ore 29,50 €
  • 4 giorni 34,50 €
  • 5 giorni 40,50 €
  • 6 giorni 45,50 €.

Un’altra soluzione è la Berlin Welcome Card – Isola dei musei che, oltre a farti risparmiare sul trasporto pubblico, ti offre un ingresso gratuito al giorno ai musei dell’Isola. Puoi scegliere fra 2 zone:

  • zona tariffaria AB72 ore 42 €
  • zona tariffaria ABC 72 ore 44 €.

In riferimento a biglietti, pass o card, i bambini fino a 6 anni viaggiano sempre gratis.


Taxi e velo taxi

Dall’aeroporto potresti prendere un taxi per arrivare al centro di Berlino: con 20 minuti di tragitto ti costerebbe 30-40 euro. I taxi sono una valida ed economica alternativa in caso di emergenze o se non vuoi usare i mezzi pubblici per spostarti di notte. Se ne contano almeno 7.000, perlopiù in attesa fuori dagli hotel, nelle principali stazioni o attrazioni, vicino i monumenti più importanti.

La tariffa base è di 3,20 € a cui aggiungere 1,70 € a chilometro. Se, però, tu dovessi percorrere meno di 2 km puoi sempre fermare un taxi per strada e concordare un prezzo fisso (di 4 €, solitamente) prima che si attivi il tassametro. Se vuoi fermare un taxi per strada controlla che l’insegna ‘Taxi’ sia accesa: in questo caso, significa che è disponibile.

Un mezzo di trasporto originale per spostarsi è il velo taxi: non è un taxi vero e proprio ma una bici-risciò. Ne esistono 80 circa a Berlino e ti permettono di spostarti su 4 percorsi. Quanto costa? Il primo chilometro 2,50 €, ogni successivo km 1 euro, ma per un tour singolo di 30 minuti puoi spendere 7,50 €.


Spostarsi a Berlino in bici

Spostarsi in bici a Berlino è la regola: esistono un’estesa rete di piste ciclabili e numerose stazioni di noleggio bici anche per un’intera giornata a prezzi convenienti. Molte piste ciclabili consentono di sfrecciare per i vicoli ed angoli nascosti della città; altre seguono un suggestivo itinerario escursionistico come il percorso che segue il muro di Berlino. In genere, una visita guidata in bici costa 15 euro ma se devi percorrere un tragitto breve puoi ricorrere al sistema pubblico Lidl-Bike che vanta diverse stazioni sparse per la città, dove il noleggio di una bici costa un euro per 30 minuti.


Traghetti

Berlino offre spostamenti in acqua grazie al servizio di 6 linee di traghetti che consentono di muoversi lungo i due fiumi principali (Sprea e Havel) ed una serie di canali ammirando la capitale tedesca da un’angolazione diversa ed insolita. Puoi salire su uno di questi traghetti utilizzando un pass o biglietto valido per i mezzi pubblici oppure la Berlin Welcome Card. I traghetti partono dalla stazione di Schlossbrücke: un’escursione della durata di un’ora costa 7,50 euro a persona.

Scopri altre informazioni utili

Racconta la tua esperienza!