no comments

Clima, Temperature e Meteo a Madrid

Può capitarti di visitare la capitale spagnola per vacanza, studio o lavoro; in ogni caso, fa sempre comodo conoscere clima e temperature a Madrid. Serve per prepararsi al meglio, evitare malanni, esplorare la città in modo più sicuro, agevole ed organizzato. In vista delle vacanze potrai anche scegliere il periodo migliore in base ai tuoi gusti ed esigenze (vacanze estive, Capodanno).

Temperature medie mese per mese, condizione climatica stagione per stagione, piogge, curiosità, cosa infilare in valigia. Ecco tutto quello che c’è da sapere.


Clima durante l’anno

Il clima di Madrid è caldo e temperato, leggermente continentale con inverni moderatamente freddi ed estati calde, soleggiate e secche con picchi di caldo torrido che può raggiungere temperature di 35-40°C (insopportabili in quanto il clima a Madrid è poco umido, asciutto).

Le piogge sono frequenti ma non abbondanti da ottobre ad aprile. A maggio e d’estate, raramente può scoppiare qualche temporale pomeridiano ma, di solito, nella stagione estiva non piove quasi mai. Settembre è un mese gradevole ed anche ottobre tutto sommato è caldo, ottimo per visitare la città. L’inverno è abbastanza freddo ma, specie nel mese di gennaio o febbraio, possono verificarsi gelate e nevicate con temperature sotto lo zero.


Pochi sanno che…

L’aspetto poco conosciuto della capitale spagnola è che si tratta di una delle città europee più sane grazie alla vicinanza con le montagne della Somosierra, Guadarrama e Toledo. Soffia un’aria pura da quasi tutte le direzioni.


Temperature medie

Considerando le minime e le massime storiche, eccoti una panoramica delle temperature medie indicative di Madrid mese per mese.

  • Gennaio: 5
  • Febbraio: 6,4
  • Marzo: 9,6
  • Aprile: 12,2
  • Maggio: 15,8
  • Giugno: 20,5
  • Luglio: 24
  • Agosto: 25
  • Settembre: 19,5
  • Ottobre: 14
  • Novembre: 9
  • Dicembre: 5,4

Primavera

La primavera è mite a Madrid, con tempo variabile che alterna giorni soleggiati ad altri caratterizzati dal passaggio di perturbazioni atlantiche che portano nubi e piogge.

Se aprile è un mese di assestamento, tra maggio e giugno il tempo si fa via, via più estivo. Le temperature primaverili sono alte ma non soffocanti se si considera che, in estate, le temperature torride possono raggiungere picchi di 40°C.

Estate

L’estate a Madrid è secca, torrida, soleggiata (a luglio si contano mediamente 12 ore di sole al giorno) con una temperatura media di 25°C, massime che possono arrivare a 35°C e punte che possono raggiungere i 40°C. Di notte, invece, le temperature sono fresche ed oscillano tra i 15 ed i 20°C.

Autunno

La mezza stagione autunnale risulta gradevole e mite seppure variabile. Mediamente, le temperature sono abbastanza elevate e le giornate piacevolmente assolate. Non c’è l’afa e la calura che si devono sopportare durante l’estate madrilena. Ottobre è mite e, man mano che si avvicina novembre, le temperature scendono, le precipitazioni aumentano, si passa da una media di 14-15°C di ottobre ai 5-6°C di dicembre, mentre i parchi si tingono meravigliosamente di rosso e ocra.

Inverno

Da dicembre a febbraio, l’inverno madrileno è decisamente freddo/secco con una temperatura media a gennaio di circa 5°C. Le piogge sono frequenti ma non abbondanti e non mancano, neanche nella stagione più fredda dell’anno, giornate miti con massime che possono raggiungere i 15°C. Le notti restano comunque fredde con minime vicine allo zero. Di notte e nelle prime ore del mattino, può formarsi la nebbia (specie a dicembre e gennaio), possono verificarsi ondate di freddo, nevicate e gelate.


Il periodo ideale per andare a Madrid

Considerando siano in pochi coloro che amano il caldo torrido (dell’agosto madrileno) o che vogliano rischiare di trascorrere le vacanze sotto lo zero (a gennaio/febbraio), si può dire che i periodi migliori per visitare Madrid sono le stagioni intermedie, soprattutto maggio, giugno e settembre.

Tutto può accadere, anche che nel mese di giugno possa già fare molto caldo di giorno o che a settembre si passi dal caldo alle prime piogge.

Nei mesi di marzo, maggio, settembre ed ottobre è preferibile visitare Madrid anche perché la città non è affollata di turisti. In compenso, ad agosto la città si svuota e sono perlopiù i turisti a riempirla.


Clima e temperature a Copenhagen: cosa infilare in valigia

Se sopporti bene il caldo, puoi scegliere la mitica estate rovente di luglio/agosto per conoscere Madrid. L’escursione termica tra giorno e notte, spesso, è notevole.

Ti conviene vestirti ‘a strati’ infilando in valigia anche un maglione caldo per le uscite di sera. Anche in piena estate una felpa di sera può fare molto comodo.

Se, invece, decidi di partire in primavera inoltrata oppure a settembre porta con te abiti leggeri ma non troppo, tipici della mezza stagione, alternandoli con una felpa o maglione più caldo, una giacca impermeabile, cappello, sciarpa ed ombrello in previsione di una giornata di pioggia.


Assistenza sanitaria gratuita per i turisti

In caso di piccola o grande emergenza, il turista a Madrid ha diritto all’assistenza sanitaria gratuita. Porta con te la Tessera Sanitaria magnetica anche se, ovviamente, ti auguriamo di non doverla mai usare.

La tessera sanitaria copre le spese di emergenza ordinaria e consente il rimborso fino all’80% delle spese mediche sostenute.

Per emergenze mediche ma anche di altro genere (crimine, fuoco, pericolo in genere), si può telefonare al 112 (numero unico europeo gratuito anche da cellulare e cabina telefonica) per il Pronto Soccorso di Madrid. Per le urgenze mediche si può chiamare anche lo 061. Le strutture sanitarie spagnole sono di ottimo livello secondo lo standard europeo.

Seppure le farmacie a Madrid siano fornite di tutti i tipi di medicinali che si trovano in Italia, se usi farmaci di difficile reperibilità o rari infilali in valigia prima di partire.

Scopri altre informazioni utili

Racconta la tua esperienza!