no comments

Clima, Temperature e Meteo a Mosca: Cosa Mettere in Valigia

Non hai scelto a caso di visitare la capitale della Federazione Russa e puoi immaginare benissimo cosa aspettarti da clima e temperature a Mosca. Il clima continentale umido (freddo e temperato) è caratterizzato da inverni lunghi e gelidi, estati miti e moderatamente calde che possono regalare giornate di caldo intenso.

È una città decisamente piovosa nel corso di tutto l’anno in modo costante ma non intenso: d’inverno, la pioggia cade sotto forma di neve ma piove in modo significativo anche nel mese più secco (marzo). In estate, scoppiano temporali estivi (il mese più piovoso, seppure più caldo, dell’anno è luglio), mentre la pioggia è meno frequente nei mesi di maggio, giugno e settembre. Alle giornate corte, durante cui il sole si vede molto di rado (da novembre a febbraio), si alternano quelle molto lunghe da godersi tra maggio ed agosto.


Il clima durante l’anno

Molte persone, quando pensano alla Russia, immaginano un Paese dove fa sempre freddo: si sorprendono quando scoprono che in estate fa molto caldo anche in Siberia. Si può dire che a Mosca esistono praticamente due sole stagioni: estate ed inverno.

L’escursione termica tra estate ed inverno è notevole (per non dire straordinaria) tanto da sembrare un Paese diverso: si può passare dai -25°C d’inverno ai 30°C d’estate. Ovviamente, stiamo comparando temperature massime ed estreme. La temperatura media annuale di Mosca è di circa 19°C. Il mese più caldo è luglio, quello più freddo è gennaio. Puoi verificarlo facilmente dando un’occhiata alla tabella delle temperature medie mese per mese che riportiamo di seguito.


Temperature medie

Puoi immaginare che genere di clima e temperature aspettarsi a Mosca ma, per darti un’idea più precisa, listiamo di seguito le temperature medie mese per mese calcolate, a titolo indicativo, da quelle registrate negli ultimi anni nella capitale della Federazione Russa. Essendo un risultato statistico, le temperature possono ovviamente variare da un anno all’altro.

  1. Gennaio -9,2°C
  2. Febbraio -8°C
  3. Marzo -2,5°C
  4. Aprile 6°C
  5. Maggio 12,9°C
  6. Giugno 16,9°C
  7. Luglio 18,5°C
  8. Agosto 16,5°C
  9. Settembre 11,3°C
  10. Ottobre 5°C
  11. Novembre -1,5°C
  12. Dicembre -6.2°C

Primavera 

Se la stagione primaverile astronomica va dal 21 marzo al 20 giugno, quella meteorologica di Mosca va dal 1 marzo al 31 maggio. La primavera esplode all’improvviso con il grande disgelo (e strade piene di fango e melma) che si verifica ad aprile, mese che apre le porte ai primi tepori: tra fine aprile e maggio le temperature diurne arrivano a 18°C.

Sono maggio e giugno i mesi migliori: le giornate si allungano, le temperature si fanno via, via sempre più miti e gradevoli. Ricorda che, in Russia, l’ora (legale) non viene modificata.

Estate

A Mosca, la stagione estiva astronomica (21 giugno-20 settembre) è diversa da quella meteorologica (1 giugno-31 agosto). L’estate è mite, piacevolmente calda, le temperature medie sono molto simili a Berlino o Parigi e le giornate sono lunghe. A differenza di queste città europee, però, il tempo è molto variabile: a giornate calde ed afose (le cui temperature possono arrivare a 35°C) si alternano giornate piovose e fresche di 15/16°C.

Il grande caldo umido dura poco e viene spezzato da forti raffiche di vento e violenti temporali pomeridiani e serali. Luglio e agosto sono i mesi più caldi ma anche i più umidi dell’anno a Mosca (in media, piove 1 giorno su 3): luglio è il più piovoso. Generalmente, le temperature sono miti fino a settembre ma, talvolta, possono iniziare a scendere a fine agosto registrando, nel mese di settembre, punte minime di 5 °C.

Autunno

La stagione autunnale di Mosca (21 settembre-20 dicembre) in senso meteorologico inizia l’1 settembre e si conclude il 30 novembre. Gli ultimi tepori di settembre lasciano il posto alle prime gelate notturne che diventano la prassi, ad ottobre. Le variazioni di temperatura sono brusche e le piogge si fanno costanti (fino ad aprile) ma non abbondanti.

Le mezze stagioni non esistono in Russia o, meglio, sono corte ed imprevedibili, caratterizzate da sbalzi climatici repentini. Da fine ottobre e, ancora di più a novembre, le temperature scendono sotto lo zero, inizia a gelare e nevicare.

Inverno

A Mosca, il periodo invernale (21 dicembre-20 marzo), da un punto di vista meteorologico, inizia l’1 dicembre per concludersi il 28 febbraio. Il tempo è costantemente variabile in Russia, mese per mese, anno dopo anno. L’inverno è tradizionalmente gelido e si registrano, in media, 175 giorni di gelo (sotto zero) all’anno. Ma ogni inverno a Mosca ha la sua storia: si possono toccare punte estreme che possono andare dai -25°C ai -40°C (se prevalgono le correnti provenienti dalla Siberia) oppure se arrivano le correnti atlantiche le temperature si aggirano intorno allo zero.

Generalmente, le nevicate serie compaiono a dicembre (non abbondanti ma frequenti) e durano fino al mese di aprile; le giornate invernali sono molto corte e le ore di luce durante il giorno sono scarse (il buio arriva nel tardo pomeriggio). Lo scenario invernale tipico della capitale russa, oltre la neve, è il tempo grigio con leggero e continuo nevischio.


Il periodo ideale

Luglio ed agosto sono i mesi di alta stagione per visitare Mosca, i più caldi e vivibili da turisti e residenti, i migliori per scoprire le bellezze della capitale russa. Anche l’estate ha i suoi svantaggi: chi soffre il caldo deve prepararsi a sopportare 30°C di caldo umido considerando che non tutti i ristoranti, alberghi e mezzi pubblici dispongono di aria condizionata.

Generalmente, il periodo dell’anno più gradevole va da fine maggio ai primi di settembre con temperature miti e giornate lunghe, seppure il tempo non risulti mai stabile. Chi ama il freddo e lo sci può avventurarsi nei mesi invernali di dicembre e febbraio.


Cosa infilare in valigia

Se parti per Mosca in estate, considera di mettere in valigia abiti leggeri in cotone e calzature adatte alla bella stagione ma anche giacche, soprabiti leggeri, pantaloni lunghi perché nelle prime ore del mattino e la sera fa fresco. Porta anche ombrello, impermeabile e scarpe che riparano da pioggia ed umidità perché in estate può sorprenderti un temporale pomeridiano o serale.

D’inverno, infila in valigia gli abiti più pesanti che hai, maglioni caldi, cappotto lungo con interno in pelliccia, piumino, pantaloni termici, sciarpa, guanti foderati, doposci, cappello di pelliccia (shapka) con copri orecchie, stivali caldi e antiscivolo con suola spessa.

I locali sono ben riscaldati, quindi è preferibile vestirsi a strati per poter togliere indumenti di troppo nei pub o ristoranti. Nei locali pubblici l’uso del guardaroba è obbligatorio. Abiti ed accessori puoi tranquillamente comprarli a Mosca, in qualche centro commerciale, se non vuoi riempire troppo la valigia.

Scopri altre informazioni utili su Madrid

Racconta la tua esperienza!